Crea sito

Chi Siamo

 

A chi chiama non offriamo una risposta,
ma la possibilità di trovarla. Dentro di sé.

 

Telefono Amico Imola è un'Associazione di Volontariato, nata nel 1993, costituita da Volontari che si autofinanziano per portare avanti un servizio di ascolto attivo ed empatico. Si tratta di un servizio limitato al telefono, che può comunque donare molto, non solo a chi vive uno stato di tristezza e solitudine, ma anche a chi cerca un po’ di compagnia, o a chi desidera chiacchierare e riflettere, confrontandosi con una persona disposta ad ascoltare, senza pregiudizi e in modo aperto e sincero.

In genere si è portati a pensare al Volontariato come ad un impegno “fisico”, di sostegno “materiale”, ma spesso si dimentica che esistono anche altre forme più sottili e profonde, ugualmente importanti e necessarie, attente alle ferite dell’anima, più che a quelle del corpo, volte ad attenuare un dolore interiore, più che un dolore fisico.

Telefono Amico è una linea di ascolto dove si opera nell’anonimato, con disponibilità, silenzio, attenzione, tempo, coscienza, impegno, volontà.
I Volontari del gruppo si preparano al servizio seguendo incontri di formazione, con i quali non solo apprendono e affinano le tecniche di ascolto e dialogo, ma intraprendono anche un percorso di crescita personale ed umana. Si tratta di un cammino che non si esaurisce con il corso iniziale, ma prosegue con la vita dell'associazione e con costanti iniziative formative volte a mantenere e migliorare sempre più il proprio approccio al Telefono.

Per chi chiama, la sicurezza dell’anonimato, quindi di non essere riconosciuti, la certezza di non sentire rivelato in giro quello che faticosamente ha raccontato al telefono, nonché la sicurezza di non conoscere gli operatori che rispondono.

L'Ascolto come dono di sè

Molti anni fa, in Cina, vivevano due amici.
Uno era molto bravo a suonare l'arpa.
L'altro era dotato nella rara arte di saper ascoltare.

Quando il primo suonava o cantava di una montagna, il secondo diceva:
«Vedo la montagna come se l'avessimo davanti».

Quando il primo suonava a proposito di un ruscello, colui che ascoltava prorompeva:
«Sento scorrere l'acqua fra le pietre».

Ma un brutto giorno, quello che ascoltava si ammalò e morì.
Il primo amico tagliò le corde della sua arpa e non suonò mai più.

 

 

Esistiamo veramente se qualcuno ci ascolta.
Il dono più grande che possiamo fare ad una persona
è ascoltarla «veramente».

 

(tratto da “C’è qualcuno lassù”,  di Bruno Ferrero)

L'empatia, un sentiero verso gli altri

Una bambina torna dalla casa di una vicina alla quale era appena morta, in modo tragico, la figlioletta di otto anni.
«Perché sei andata?», le domanda il padre.
«Per consolare la mamma».
«E che potevi fare, tu così piccola, per consolarla?»
«Le sono salita in grembo e ho pianto con lei».

Se accanto a te c'è qualcuno che soffre, piangi con lui. Se c'è qualcuno che è felice, ridi con lui.
L'amore vede e guarda, ode e ascolta. Amare è partecipare, completamente, con tutto l'essere.
Chi ama scopre in sé infinite risorse di consolazione e compartecipazione.

 

L’empatia, è la capacità
che vi permette di rapportarvi con  sensibilità
verso le sofferenze degli altri.

Tenzin Gyatso, XIV Dalai Lama
 

 

(tratto da "40 storie nel deserto",  di Bruno Ferrero)

Il Volontariato, un viaggio alla scoperta di noi stessi

 

“Il viaggio alla scoperta di noi stessi
inizia da noi
e termina nelle cose che facciamo
per arricchire la vita degli altri.”

 

Sergio Bambaren - dal libro "Vela bianca"

 


Qualunque tipo di Volontariato rappresenta un’ottima opportunità per iniziare a mettersi in gioco, donando agli altri se stessi e riscoprendo così valori universali di solidarietà, gratuità, condivisione e umanità, migliorando la propria modalità di approccio verso l’altro e ritrovando anche una rinnovata serenità nelle relazioni interpersonali.
Se hai una vita colorata e vuoi donare un po’ della tua gioia agli altri, il servizio di Ascolto Telefonico potrebbe essere un buon passo per iniziare ad arricchire anche l’esistenza di chi invece si trova in difficoltà. Contattaci e diventa anche tu un Volontario in Ascolto!


"Ciò che dai a un altro diventerà il tuo stesso nutrimento.
Se accendi una lanterna per un altro,
la sua luce illuminerà anche il tuo cammino"

(Nichiren Daishonin)

Scarica la carta nazionale del Telefono Amico!

Leggi anche: